Maschera da extraterrestre

Oggi pubblico con immenso piacere l’idea di una collega. Per questo Carnevale il team era un pò indeciso su quale maschera realizzare, perchè il progetto di plesso segue la scia del riciclaggio creativo e i bambini adorano mostri ed extraterrestri; allora come far coincidere le due cose?

Realizzare una maschera da extraterrestre terrificante con materiale di riciclo!

Come materiale è stata utilizzata una striscia di cartoncino lunga 60 cm e larga 13 cm, una bottiglietta di plastica piccola colorata, e tanti colori.

I bambini hanno dipinto la striscia seguendo la loro fantasia, sono stati tagliati due cerchi per incollare le due metà della bottiglia (ricordarsi di fare dei piccoli taglietti alle due parti per poterle far aderire all’interno delle striscia), e poi due tagli all’altezza del naso.

Ricordate di togliere il tappo.

Nella parte superiore sono state attaccate le sagome delle mani di bambini, per effetto decorativo ma anche per dare un vero e proprio messaggio: le mani scoprono, manipolano e creano anche con materiale di recupero, è quasi una magia che mescola l’incanto della scoperta e la capacità di vedere oltre!

I bambini sono entusiasti, avranno la loro maschera da mostro, vedranno le cose attraverso i colori delle bottiglie, e tutto grazie alla magia del riciclo!

Anche questa volta il team ce l’ha fatta….grazie alla collega Liliana per l’idea geniale e a tutte le altre che hanno partecipato per renderla perfetta!

Alla prossima!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: