Anelli con bottoni

Tempo fa la nonna mi ha consegnato una scatola piena zeppa di bottoni…in un primo momento l’ho messa in cantina, ma ora che mi sono data al riciclo quella scatola è la più preziosa che c’è.

Contiene bottoni di ogni forma e colore, che hanno sfilato nelle mode di anni fa ma anche attuali.

Ecco cosa è possibile creare con una miriade di bottoni, qualche pietra di vetro, pezzi di puzzle o Lego…

Facilissimo…unico accorgimento è l’assemblaggio che deve essere fatto esclusivamente con silicone trasparente!!!

Quindi non perdete tempo, fate un giro tra i parenti o qualche merceria che deve eliminare rimanenze di magazzino…buon lavoro!

Orecchini riciclati

Eccoci al secondo appuntamento per creare bijoux con materiali di riciclo…in questo articolo tratteremo di orecchini, realizzati con materiali che forse tutti si ritrovano nei cassetti. Osservate le foto, secondo voi cosa è stato utilizzato?

 Diciamo un pò di tutto, dai feltrini per le sedie (foto sopra e sotto)….

…ai tappi del contenitore del latte, dell’Energade e del dentifricio.

Per gli orecchini con i feltrini non è necessario utilizzare la colla, basta chiuderli a sandwich intorno al perno di sostegno (sono già forniti di colla), mentre per inserire le perle nei tappi del latte è consigliabile usare silicone trasparente…le foto parlano da sole, un pò di fantasia, qualche perlina o glitter e il gioco è fatto. Buon lavoro!!!!

 

 

Torta di caramelle

Cosa attira i bambini più di ogni altra cosa al mondo? Ma le caramelle…non c’è nulla che possa competere!

Ho pensato allora di creare qualcosa proprio con questo alimento goloso…in commercio esistono caramelle di ogni tipo, forma, colore, gusto e vederle insieme è uno spettacolo di colori. In giro ho visto spiedini, cestini, sacchettini di caramelle….manca una bella torta!

Il materiale da recuperare è molto semplice: polistirolo, colla vinilica (tappo blu), pellicola per alimenti, nastro adesivo, stuzzicadenti, sottotorta, e tante, anzi tantissime caramelle di ogni tipo.

Prima di ogni cosa è necessario preparare la base, composta da tre dischi di polistirolo di diametro diverso, che ricopriremo con la pellicola; messi uno sopra l’altro andranno fissati con gli stuzzicadenti, mentre la parte a contatto con il sottotorta andrà incollato con la colla vinilica.

Ora arriva il bello. Prima di iniziare la decorazione vera e propria, cercate di capire come vorreste posizionare le caramelle, e la dimensione per se devono essere tagliate; in questa fase è consigliabile abbinare bene i colori e posizionare con un disegno ben preciso, per fare in modo che appaia delicata e regolare proprio come una vera torta.

Tagliare a metà gli stuzzicadenti; la parte tagliata sarà inserita nella caramella (facendo attenzione a non traforare la caramella) , dopo di che si appunta sul polistirolo dalla parte appuntita.

Per ulteriori chiarimenti potete cliccare sul link del mio tutorial video http://www.youtube.com/watch?v=5YhRPX7xUU4

Il procedimento è semplicissimo e soprattutto molto divertente da fare insieme ai bambini….allora non perdete altro tempo, date sfogo alla fantasia, quelle che vedete in foto sono solo un esempio perchè le combinazioni sono veramente tante sia per adulti che per bambini. Sono proprio curiosa di sapere come andrà, e se volete mandate pure una foto!

Al prossimo attacco di creatività!

Cappello da Laureando

La festa di fine anno per i nostri bambini è alle porte, e in ogni scuola che si rispetti non manca mai la consegna del Diploma con tanto di cappello da laureando.

Tra tanti modelli ne ho studiato uno veramente DOC….nel senso che ne ho realizzato uno che calzi perfettamente su qualsiasi testa, che si possa regolare, e per il quale non sia necessario litigare per le pieghe e pasticci di colla.

Prima di tutto procuriamoci il materiale: cartoncino nero (ma può essere anche di altri colori), fettuccia bianca, ferma campione,  glitter verde e rosso, taglierino, forbici, nastro adesivo, righello corto e lungo.

Per la parte superiore del cappello tagliare un quadrato che misuri 24cmx24cm, mentre per la parte inferiore una striscia lunga 60cm e larga 16 cm….

Ora vi stupirò con effetti speciali….spiegare tutto il procedimento risultava un po’ complicato, quindi per essere precisa sulle indicazioni da darvi ho deciso di realizzare il mio primo tutorial proprio sulla realizzazione di questo cappello. Allora non vi resta che cliccare sul link e verrete proiettati in un video a tu per tu con la sottoscritta, nel quale vi spiegherà passo passo come procedere.

Ecco il link……….http://youtu.be/nnXAp0xoDOw

Sperando di essere stata abbastanza esauriente, vi lascio alla visione del video……alla prossima!

Spank e company

Questa sera ho concluso un primo esperimento…borsette all’uncinetto con tema “Spank e company”! Dico primo perchè ho in mente di realizzarne con tutte le espressioni famose dei nostri simpatici amici.

L’ispirazione mi è giunta da un’altra amica creativa che pubblica su Facebook delle cose molto belle, non per niente si chiama “Cose Preziose”, e colgo l’occasione per ringraziarla! Ha realizzato i personaggi di questo cartone animato con il pannolenci, allora ho pensato di provare con la lana…e questo è il risultato.

Sono stati creati due quadrati di 12 cmx12 cm seguendo il punto alto (è più veloce), li ho uniti con l’uncinetto e poi inserito all’interno il cordoncino per la tracolla, incollandola con colla a caldo. Sono stati aggiunti i particolari con pannolenci e perline.

Cosa ne pensate? Il mio scopo era quello di regalarla ai bambini, ma credo che ne realizzerò una tutta mia…io adoro Spank!

Alla prossima!

Cicogna…in alluminio

Stamane sulla scrivania della mia sezione, ho trovato una piacevole sorpresa…due cicogne!

All’impatto ho pensato ci fosse una struttura interna per reggere la figura, invece, con mio grande stupore, ho scoperto che sono state realizzate solo modellando un foglio di comunissimo alluminio.

 Ideato e realizzato dalla signora Silvia Mauri, coordinatrice del Micronido “Fate e Gnomi” di Como

Ringrazio e faccio i complimenti alla creatrice di questa piccola scultura, anche per il pensiero lasciato…mi è stato riferito che la cicogna non è solo simbolo di nascita, ma è anche attivatore di buon auspicio….e ricevere un portafortuna è sempre gradito.

Fantastici questi attacchi di creatività ed i confronti che ne derivano….spero non finiscano mai! Alla prossima!!!!

Pon Pon

Di tutti i colori, di tutte le dimensioni vengono utilizzati per abbellire gli accessori invernali, ma oggi voglio presentarvi dei Pon Pon un pò speciali.

Prima di tutto vi svelo un trucco per creare pom pom più velocemente, servendosi di una specie di forcella di cartone…per realizzarla cliccate sul link http://www.4blog.info/school/2012/pom-pom-maker-fai-da-te-con-il-cartone/  dal quale sarà possibile scaricare il modello, decidere le dimensioni e stamparlo (con questo sistema possono fare i pom pom anche i bambini).

Procuratevi lana di tutti i colori, panno lenci, piume e occhietti mobili o bottoncini…ora non resta che dare sfogo alla fantasia.

Ecco dei simpatici pesciolini…..

…Uccellini, rane e pulcini…

 

 

 

 

 

 

 

…anche extraterrestri…

….e baffuti mostriciattoli….

Molto decorativi da appendere alle borse, agli zainetti, come portachiavi o per dare colore alle nostre auto!!!

Al prossimo attacco di creatività!

Bamboline golose

Fra qualche giorno la mia piccola peste festeggerà il suo compleanno, e stamane mi sono messa all’opera per preparare dei piccoli presentini da regalare ai suoi compagni di scuola.

Si tratta di bamboline golose, di facile realizzazione e a pochissimo costo.

Vediamo l’occorrente: cioccolatini del tipo Bon Bon, scovolini, palline di legno o altro materiale, tessuto, cannucce e fiori (tipo quelli delle bomboniere).

Il procedimento è semplice; prepariamo la testa della bambolina facendo disegnare i particolari (capelli, occhi, naso e bocca) ai nostri bimbi, tagliamo un triangolo dal tessuto e incolliamolo a modo di foulard.

Prepariamo il fiore inserendo la cannuccia (tagliuzzata nella parte superiore per creare i pistilli) al centro della corolla; arrotoliamo lo scovolino intorno al cioccolatino, tagliamo in mezzo al ciuffetto della carta e incolliamo la testa con la colla a caldo. Inseriamo tra le braccia della nostra bambolina il fiore.

Confezioniamo nel cellophan e il nostro presentino è pronto…che ne pensate?

A volte basta veramente poco per far felici i nostri bambini e trascorrere del bel tempo insieme creando!!!

Al prossimo attacco di creatività!