Il Piccolo Principe…sul pianeta Infanzia

Oggi inauguro una nuova categoria sul mio blog, “RacconFare” una raccolta di libri conosciuti non solo da “raccontare”, ma anche da “fare”, cioè da costruire  insieme ai bambini con materiali di recupero. Il primo libro che ho scelto per quest nuova avventura creativa, è quello de “Il Piccolo Principe”, un libro amato da tutti, ma poco letto ai bambini dai 3 ai 6 anni. In questa versione ho semplificato la terminologia e i vari passaggi discorsivi, per facilitarne la comprensione; inoltre, piccoli gruppi di bambini, hanno collaborato insieme per realizzare le immagini che visionerete. Spero sia una sorpresa gradita, e che questo libro virtuale possa entrare, anzi “atterrare” anche nella Scuola dell’Infanzia.

Cliccare sul link in basso per scaricare il libro in PDF.

Immagine1

LINK:    Il Piccolo Principe…sul pianeta Infanzia

Dedicato ai miei alunni della Scuola dell’Infanzia di Cucciago

Al prossimo attacco di creatività. 😉

Regalini multicolore

Per ogni festa di compleanno da festeggiare con i compagni di scuola, non si può dimenticare un piccolo pensiero da donare a tutti i partecipanti.

Una semplice molletta da bucato si trasforma in una bellissima farfalla multicolore.

regalini 001

Materiali

Mollette, cellophane colorato, caramelle, occhietti mobili (va bene anche disegnarli), scovolino.

Ritagliate rettangoli di cellophane, mettete due caramelle e chiudete a pacchettino con il nastro adesivo. Stringete la centro e fermate in mezzo alla molletta. Aggiungete gli occhietti, il fiocchetto e le antenne.

In poco tempo, e con poco materiale, ecco realizzato il nostro pensierino.

Al prossimo attacco di creatività. 😉

 

Castello goloso

Ogni anno per il compleanno dei nostri bambini si presenta il solito dilemma: cosa portare a scuola per festeggiare insieme ai compagni di vita scolastica? Alcune norme messe in atto per salvaguardare la salute, impongono di offrire solo golosità preconfezionate, pertanto si è condizionati nella scelta. Ma una via di uscita per essere originali e non cadere nella banalità esiste!

L’anno scorso vi ho proposto la torta di caramelle, quest’anno ho pensato più in grande. L’ispirazione mi è giunta dal progetto didattico di una scuola, che ruota intorno alla vita del “castello”, e così ne ho realizzato uno goloso.

Immagine1

Materiali

Base di cartone robusto, scatole di diverse dimensioni, merendine, pacchetti di wafers, biscotti (tipo bucaneve o ringo), ciupa ciupa, coni per gelato, taralli, nastri, bandierine e carte colorate.

Prima di tutto create la base, assemblando le scatole secondo il progetto pensato (usate la colla a caldo).

torta castello 005

 

Attaccate le merendine con il nastro adesivo sul retro, allineandole lungo il perimetro della prima scatola, e ripetete la stessa operazione con i pacchetti di wafers per il secondo perimetro.

Fissate le confezioni dei biscotti in verticale per realizzare le torri. Coprite con la pellicola i torta castello 006taralli e i coni; assemblate e attaccate tutto sulle torri. Applicate i nastri (o strisce adesive)      per rendere più stabile la struttura, completate con le bandierine, ciupa ciupa e decorazioni.

 

Immagine3

 

Ecco un “Castello goloso” che non passerà inosservato agli occhi dei nostri bambini e renderà la festa di compleanno a scuola davvero originale.

Al prossimo attacco di creatività. 😉

 

Lavoretto per la mamma

Anche quest’anno è venuta fuori una bella idea per la festa della mamma. E’ stata realizzata in due giorni e con pochissimo materiale. Si tratta di un taccuino da borsetta, un accessorio utile da portare sempre con sè!

Lavoretto mamma

Materiali

Per la copertina è stata utilizzata carta di riso, cartoncino e granaglie per decorare. Per l’interno strisce di carta bianca piegate a metà, forate in due punti al centro e legate con un cordoncino.

Un piccolo pensiero che la mamma apprezzerà per la finezza dei dettagli, e l’utilità!

Al prossimo attacco di creatività!

 

Lim: breve corso per mille opportunità

Immagine1La LIM ha condizionato fortemente il modo di insegnare e dovrebbe  essere vissuta come naturale complemento dell’attività di insegnamento.

Il concorso docenti sottolinea l’importanza delle tecnologie, pertanto è necessario l’assoluta disponibilità da parte dei docenti a rimettersi in gioco, a rivedere e ristrutturare pratiche consolidate da anni, a reinventare la didattica e, soprattutto, ad accettare la sfida dell’imprevisto e dell’inatteso.

Il video corso che propongo ad insegnanti, aspiranti insegnanti ed educatori, ha la durata di 1h e 30 min e si pone come obiettivo quello di far conoscere le infinite possibilità che la Lim offre, attraverso una piattaforma digitale scaricabile gratuitamente sul proprio pc.

Il percorso prevede una spiegazione dettagliata con l’ausilio di Skype, fissando appuntamento virtuale personalizzato, durante il quale saranno affrontati i seguenti punti:

Consegna Link per scaricare gratuitamente la piattaforma digitale sul      proprio pc.

Spiegazione delle diverse funzioni e consegna del manuale in PDF da scaricare.

Visualizzazione passo passo di come si realizza una lezione.

Kit di lezioni già create con la stessa Lim predisposta (con l’inserimento delle lingue comunitarie secondo le nuove direttive europee).

Al termine del corso l’utente resterà in possesso della piattaforma digitale per tempo illimitato, con la possibilità di utilizzarla anche in sede di lavoro con il pc o collegando lo stesso ad una Lavagna digitale o proiettore.

Per informazioni mandare una mail al seguente indirizzo:               limincorso@libero .it

E’ un’opportunità riservata a chi vuole rinnovare e arricchire la propria metodologia, e anche a chi vuole completare la propria preparazione per l’esame orale del concorso.