Tavolino…in doga

E’ passato un pò di tempo dal mio ultimo articolo, trascurando chi segue il blog e mettendo da parte la mia vena creativa. Oggi sono ritornata perchè mi è capitato tra le mani un materiale particolare: le doghe del letto! A guardarle così ben levigate, tagliate a misura sarebbe stato un vero peccato buttarle via; così le ho smontate e messe da parte, prima o poi l’idea sarebbe arrivata.

Uno scambio di idee con un altro creativo ed ecco il progetto realizzato: un tavolino unico ed originale.

Materiale utilizzato: schienale, pediera, tabacche e doghe…viti, avvitatore e seghetto alternativo.

Prima di tutto intrecciare le doghe con il verso arrotondato (in modo alternato) utilizzando come guida una doga centrale e due laterali. Allineare e fissare con altre doghe laterali per chiudere il quadrato.

 

IMG_20160718_170117

IMG_20160718_170742

Realizzare la struttura con lo schienale, la pediera e le tabacche del letto a misura desiderata. Poggiare il quadro intrecciato e fissare ai quattro lati. Questo è il risultato…a costo zero! Al prossimo attacco di creatività, magari in compagnia del mio amico speciale :)!!!

IMG_20160718_184457

IMG_20160718_184441

Annunci

Natale ricicloso…

Natale sta per arrivare, ed un meraviglioso mercatino c’è da preparare!

Basta davvero poco…qualche tappo di sughero, un pò di pannolenci, un sottotorta e un pezzo di juta colorata, ed un piccolo presepe che ispira tenerezza è pronto per essere regalato…

20151112_145530

E con una latta di pomodori? Un fantastico porta spiedini natalizi a costo zero…

20151112_15524320151112_155227
Al prossimo attacco di creatività…

 

Presepe di mare

Passeggiando sulla spiaggia d’inverno è facile trovare tronchi scolpiti e lasciati sulla spiaggia dal mare in tempesta. Ne ho raccolti alcuni e nel periodo di Natale ho realizzato presepi in miniatura…il risultato è davvero strepitoso!

20140807_170632

Calendario dell’Avvento

“Un calendario dell’avvento mostra i giorni rimanenti fino alla vigilia di Natale. Si tratta di un’usanza molto popolare nei paesi di lingua russa dedicata agli anziani per accompagnare il periodo di attesa della grande festa.” (Wikipedia)

In ogni scuola è la prima cosa a cui pensare quando si avvicinano le feste natalizie. Oggi pubblico un’idea davvero simpatica, originale e veloce da realizzare. Per realizzare questo calendario è necessario un cartone per la sagoma dell’abete, palloncini piccoli con dentro i cioccolatini, carta colorata, tempera…

20141128_145213

Ringrazio la collega Laura C. di Perugia per l’idea….al prossimo attacco di creatività!

Lavoretto di Natale-Alberello

Natale si avvicina e ci ritroviamo agguerrite sul web alla ricerca di un lavoretto per i nostri bambini. Per quest’anno voglio proporvi un alberello semplice ma di grande effetto. Quello che occorre è un cono di cartoncino, dischetti di cotone idrofilo tagliati a striscette fino a metà (quelli da trucco), un piattino dorato, glitter e…tanta fantasia. Per i miei alunni è stato proposto in versione singola, ma se fosse reperibile una base più grande si potrebbe fare una composizione di tre alberelli in misure diverse.

I dischetti vengono prima ritagliati e incollati sul cono, poi con un pennello si rifinisce con il glitter solo sulle punte. Per il glitter si consiglia di usare quello già pronto con la colla, perchè la colla vinilica appesantisce le punte e il risultato non è eccellente.

Alla base potete aggiungere decorazioni, cioccolatini, aghi di pino, pungitopo……buon lavoro e al prossimo attacco di creatività!

Ringrazio per l’idea le mie colleghe Cetty, Valentina e Laura…tre creative davvero in gamba!!!!

alberello

 

Lampada decorativa

Adoro il mare d’inverno…sulle spiagge isolate è possibile trovare piccoli grandi tesori! Qualche legnetto levigato, sassi e conchiglie…arriva l’ispirazione e nasce l’idea tra le mani che assemblano. Penso che aggiungerò le lucine, per trasformare questo “Sogno di libertà” in una splendida lampada decorativa…al prossimo attacco di creatività! 🙂

10348359_10203415531463080_5599468952654117288_n

10463942_10203415529223024_1983806396685780261_n

Collane Tricotin…caterinetta a tutto color!

Oggi voglio arricchire il mio blog con le foto della mia nuova passione: collane realizzate a mano con la tecnica dell’antica “caterinetta”.

Ho trovato un piccolo attrezzo che mi permette di realizzarne in tutte le lunghezze, e devo dire che sono soddisfatta. Riciclate vecchie collane, monili, catenelle, perle e perline…e unitele alle caterinette realizzate con buon gusto e giusti abbinamenti, avrete in men che non si dica accessori glamour per ogni genere di outfit!

collane 037

Collane Tricotin

Per dare un tocco in più ad un maglioncino anonimo, un top o canotta vi segnalo la mia pagina facebook, dove pubblicherò tutti i modelli giorno per giorno…”Il filo di Leryon”…vi aspetto!

https://www.facebook.com/pages/Il-filo-di-Leryon/129697617115831

Presepe….in carton d’uovo!

Sono rimasta affascinata dall’idea che hanno avuto le insegnanti della Scuola dell’Infanzia di mia figlia: un presepe fatto con il carton d’uovo! Semplice da realizzare insieme ai bambini…

Posto le foto perchè le spiegazioni mi sembrano superflue, e ditemi cosa ne pensate. Buon Natale a tutti!

La capanna

La capanna

IMAG0697

La Sacra Famiglia

IMAG0694

I Re Magi

 

 

 

 

 

 

Il coro

Il coro

Gli angeli

Gli angeli

IMAG0699

Le pecorelle

I cammelli

I cammelli

Calendario dell’Avvento…tra i ricordi

Il Natale si avvicina, e sicuramente qualcuno sta già pensando alla realizzazione di un calendario dell’Avvento alternativo.

Riordinando gli armadi mi ritrovo sempre tra le mani le calzine e le copertine della mia peste di quando aveva pochi mesi. Impossibile darle via, hanno una carica emotiva importante; così ho deciso di utilizzarle per creare il calendario, sarà speciale perchè nasce dai ricordi più belli e vivrà ancora per molti anni come tradizione in famiglia.

Materiali: copertina, calzine, mollettine, passamaneria, bottoni o decorazioni natalizie, nastri, ritagli di stoffa, glitter, colla a caldo.

avvento 015

Prima di tutto create il reticolato con la passamaneria, incollando i punti di incrocio con la colla a caldo e aggiungendo dei bottoni o decorazioni. Cucite al margine superiore uno spessore di 2 cm per infilare un bastoncino che servirà a reggere il pannello. Dalla stoffa ritagliate alcune stelle, sulle quali scrivere con il glitter i numeri dei giorni che passano, mentre per il giorno 25 realizzate una tasca al centro. Attaccate con le mollettine di legno le calzine al reticolato, e incollate su di esse le stelline con il numero…non resta che riempire le calzine di dolci sorprese per i nostri bambini!

avvento 012

 

 

 

 

 

 

 

biglietti 001Essendo molto decorativo, può essere utile anche per raccogliere i biglietti di auguri ricevuti!

Al prossimo attacco di creatività!

 

Pannocchie animate

Cosa inventarsi per trascorrere un pomeriggio piacevole insieme ai nostri bambini? Le parole magiche sono tre: inventare, creare e sorprendere!

Dopo una passeggiata nel bosco a raccogliere foglie, castagne, legnetti, ricci, ci siamo imbattuti in una piantagione di pannocchie. Arrivati a casa la mia piccola peste mi chiede: “E adesso, cosa ne facciamo?”. L’unica idea che mi è venuta in mente per non deludere le sue aspettative è stata: realizzare un bel giardino delle stagioni.

Così abbiamo rivestito una scatola delle merende con le foglie secche di tutti i colori; le pannocchie sono diventate protagoniste trasformandosi in simpatici alberi, e le castagne e i ricci hanno arricchito il sottobosco. L’albero dell’autunno è stato realizzato rivestendo un tappo di bottiglia con una foglia (sembra un cappello), mentre per quello dell’inverno sono stati incollati un pò di pop corn.

Per velocizzare il tutto ho usato la colla a caldo, e questo è il risultato.

Che ne pensate? Un altro pomeriggio è passato, e la mia piccola peste è felice perchè domani porterà a scuola il suo giardino delle stagioni.

nuove 066

Al prossimo attacco di creatività.

Voci precedenti più vecchie